Controlli non distruttivi
Attività

La M.C. Control è in grado di effettuare ogni tipologia di controllo non distruttivo per la verifica di discontinuità di densità, spessore e composizione, in oggetti e manufatti.

Personale qualificato e apparecchiature tecnicamente avanzate, ci permettono di offrire servizi precisi ed efficaci, in grado di preservare la qualità e l’integrità dei vostri prodotti.
Collaboriamo con enti certificanti in grado di attestare l’alta qualità dei nostri controlli.

radiografie industriali

Radiografia industriale

Nell’ambito dei controlli non distruttivi, i controlli a raggi rappresentano una delle tipologie di indagine di oggetti e manufatti industriali di importanza critica. Per garantire la perfetta resistenza nel tempo di qualsiasi pezzo è necessaria un’attenta verifica delle sue caratteristiche strutturali e superficiali, verificandone la rispondenza al progetto iniziale.

Controlli magnetoscopici

I controlli magnetoscopici consentono, grazie all’azione di una campo magnetico, di individuare discontinuità superficiali ed eventuali imperfezioni all’interno di oggetti metallici. Questo tipo di indicazioni consente di individuare quelle imperfezioni che non consentirebbero un corretto impiego del pezzo.

controllo macchinari industriali

Controlli a ultrasuoni

I controlli a ultrasuoni permettono di scoprire eventuali discontinuità e imperfezioni all’interno di un oggetto metallico tramite la propagazione di onde ultrasonore e la rilevazione dell’eco di fondo (ovvero il segnale di arrivo). Gli ultrasuoni infatti sono attenuati dalla materia che incontrano e questo processo fornisce una serie di informazioni molto importanti per indagare le proprietà di oggetti e manufatti industriali.

Controlli con liquidi penetranti

I controlli con liquidi penetranti consentono di rilevare eventuali discontinuità o imperfezioni all’interno di un oggetto metallico grazie all’utilizzo di un particolare liquido di uso industriale, con cui l’oggetto viene cosparso.
In seguito a questa operazione il pezzo viene pulito secondo determinate tecniche, per poi essere nuovamente cosparso con un mezzo di contrasto detto rilevatore.